casa vacanze

Sansepolcro

Sansepolcro è un’importante e antica piccola città. Il suo nome è dovuto alla leggenda secondo la quale due pellegrini, che tornavano dalla Terra Santa, si fermarono ove oggi sorge il Borgo e che era allora una zona ricca di alberi di noce e chiamata Noceto, e ivi costruirono una cappella sotto il cui altare deposero alcuni pugni di terra santa raccolta sul Sepolcro di Cristo in Palestina.

Intorno a quella chiesetta sorse il Borgo che venne perciò chiamato Sansepolcro.

Sansepolcro ha monumenti storici interessanti, bei palazzi del ‘400 e del ‘500 (ricordiamo Palazzo Pretorio e il Palazzo delle Laudi), una bella Cattedrale e la notevole Chiesa di S. Lorenzo.

In questa terra nacque Piero della Francesca, il grande pittore che lasciò opere di bellezza incomparabile.

Piero della Francesca dipinse nel bel Palazzo Comunale del suo paese una splendida Risurrezione, con nel centro la figura del Cristo, trasumanata e bellissima sullo sfondo di un paesaggio che pare, anziché una finzione pittorica, una finestra aperta sui monti dell’Appennino con tutto il verde e l’azzurro della Toscana.

Sansepolcro

Sansepolcro is an impressive traditional small town. Its name comes from the legend that two pilgrims, who were returning from the Holy Land, they stopped where today stands the village and who was then an area full of walnut trees and called Noceto, and having built a chapel under the altar put down some punches on the collection of the holy land Sepulchre of Christ in Palestine.

Around this church was built the village, which was therefore called Sansepolcro.

Sansepolcro has interesting historical monuments, beautiful palaces of the '400 and '500 (remember Praetorian Palace and the Palace of Lauds), a beautiful Cathedral and the great church of St. Lorenzo.

In this land, born Piero della Francesca, the great painter who left works of incomparable beauty.

Piero della Francesca painted in the beautiful town hall of his country a wonderful Resurrection, with the figure of Christ in the center.

casa vacanze

Monterchi

Monterchi, al confine tra Toscana e Umbria, arroccato su una collina che si erge isolata, tra le colline che digradano verso la valle del Tevere, costellate di antiche pievi medievali e di conventi, Ma ciò che rende universalmente nota Monterchi è la presenza di un capolavoro assoluto: è l'affresco della Madonna del Parto, dipinto da Piero della Francesca attorno al 1459, probabilmente per onorare la madre, nativa di Monterchi. Restaurato magistralmente nel 1992, l'affresco è oggi protetto da una modernissima teca climatizzata, e perciò visitabile anche senza prenotazione in un piccolo museo ad esso dedicato, e che fornisce anche una storia dell'opera attraverso una multivisione e un video.

Monterchi

Monterchi, on the border between Tuscany and Umbria, perched on a hill that stands isolated in the hills that slope down to the valley of the Tevere River, dotted with ancient medieval churches and monasteries, but what makes it universally known Monterchi is the presence of an absolute masterpiece: it is the fresco of the Madonna del Parto by Piero della Francesca painted around 1459, probably to honor her mother, a native of Monterchi. Masterfully restored in 1992, the fresco is now protected by a modern air-conditioned showcase, and therefore can be visited without booking in a small museum dedicated to it, and which also provides a history of the work through a multi-view and video.

casa vacanze

Arezzo

E’ un piccolo tesoro dall’anima antica questa cittadina della Toscana che mette insieme storia, cultura, arte e filosofia del buon vivere.  Passeggiare tra piazze e borghi senza fretta è un vero piacere: un’esplorazione alla ricerca di bellezze nascoste e alla scoperta di monumenti e palazzi d’epoca. Tutto è a portata di gamba, comodo da raggiungere in pochi minuti. E’ qui che ogni prima domenica del mese ci dà appuntamento  la più antica Fiera dell’Antiquariato d’Italia. Ma non solo. Due volte all’anno viene organizzato lo spettacolare torneo medievale della Giostra del Saracino, una rievocazione storica dalle origini antichissime, Una manifestazione davvero spettacolare che prende vita ogni anno ad Arezzo il penultimo sabato di giugno in notturna (Giostra di San Donato, patrono della città) e la prima domenica di settembre nel pomeriggio (Giostra di Settembre). Ne sono protagonisti i quattro antichi quartieri della città.

E quando è l’ora del pranzo, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Le Osterie nel centro sono moltissime. Tutte offrono deliziosi menù e una carta dei vini speciale anche per gli intenditori.


Arezzo

It 'a little treasure this ancient town in Tuscany that brings together history, culture, art and philosophy of the good life. Walking through streets and villages without haste is a real pleasure: an exploration in search of hidden treasures and the discovery of monuments and historic buildings. Everything is at your leg, easy to reach in a few minutes. And 'here that every first Sunday of the month: An encounter the oldest antiques fair in Italy. But not only. Twice a year is organized the spectacular medieval tournament of the Saracen Joust, a historical ancient origins, a truly spectacular event that takes place every year in Arezzo on the second Saturday of June at night (Joust of San Donato, the city's patron ) and the first Sunday of September in the afternoon (September Carousel). Protagonists were the four oldest neighborhoods of the city.

And when it's time for lunch, there will be spoiled for choice. The Tavern in the center are many. All offer a delicious menu and a wine list special for connoisseurs.

casa vacanze

Anghiari

Anghiari è uno splendido borgo medioevale situato nel territorio disegnato dallo scorrere dei fiumi Tevere ed Arno.

Lo scorrere del tempo ha lasciato segni importanti nelle chiese e nei palazzi del centro storico, sviluppando un disegno urbanistico molto suggestivo, raccolto lungo la ripida “ruga” che attraversa il paese rendendolo unico ed inconfondibile. Un’atmosfera incontaminata, ricca di boschi secolari punteggiati da monasteri. Il paese è da visitare tutto l’anno grazie alla sua vitalità culturale. Fiere ed esposizioni si accompagnano a mostre e feste popolari. Il tutto condito dalla superba gastronomia locale e dal calore degli anghiaresi

Anghiari

Anghiari is a beautiful medieval town situated in territory shaped by the rivers Tiber and Arno.

The passage of time has left important marks in the churches and palaces of the historic center, developing an urban design very impressive, along the steep "wrinkle" across the country, making it unique and unmistakable. An uncontaminated atmosphere, rich woods dotted with monasteries. The town is worth a visit all year round thanks to its cultural vitality. Fairs and exhibitions are accompanied by traditional folk festivals. All this is topped by the superb local cuisine and the warmth of Anghiari.

Distanze dalla casa vacanza per raggiungere alcune località dei dintorni:

The tourist sites to visit that are close to the holiday home:

 

SANSEPOLCRO 22 km

ANGHIARI 14,5 km

MONTERCHI 23 km

AREZZO 20 km

CITTA' DI CASTELLO 37km

PERUGIA 87 km

LAGO TRASIMENO 84 km

CASENTINO ( La Verna, Camaldoli, Parco Foreste Casentinesi) km 44

 

 

FESTE E SAGRE NELLE VALLATE

 

VAL DI CHIANA

 

Bisteccata di Ferragosto
Dove: Montecchio Vesponi Frazione di Castiglion Fiorentino
Quando: 14 e 15 agosto

 

Festa dell'olio nuovo - Un Pozzo di Sapori Autunno
Dove: Pozzo della Chiana- frazione di Foiano della Chiana
Quando: novembre
Orario: Intera giornata

Per tutto l’arco del giorno sarà possibile degustare ed acquistare i prodotti tipici toscani a partire dai vini più rinomati per finire ai salumi tipici. Inoltre saranno presenti bancarelle dell’artigianato locale e non solo.

 

Sagra del Cinghiale
Telefono 0575 6371
Dove: Pergo Frazione di Cortona
Quando: mese di Luglio

 

Sagra della Ciaccia Fritta
Dove: San Pietro a Cegliolo frazione di Cortona
Quando: Dicembre
Orario: Intera giornata

 

Sagra della Nana
Dove: Località Montagnano
Quando: Fine di settembre

A fine settembre Montagnano viene invaso da bancarelle e banchi per il tradizionale appuntamento con la Fiera e Sagra della Nana. Durante la festa gli abitanti del paese sfileranno indossando vestiti con abiti degli anni 50/60 con i colori dei vari rioni. I bambini saranno coinvolti con giochi e passatempi di una volta. Non mancano intrattenimenti musicali e gastronomia con i piatti della tradiziona gastronomica aretina a base di anatra.

 

Sagra della Porchetta
Telefono 0575 810710
Dove: Centro storico di Monte san Savino
Quando: Seconda fine settimana di settembre
Orario: Intera giornata

Un’occasione unica per gustare la rinomata porchetta di Monte San Savino cucinata secondo tutte le regole dei “maestri di porchetta” con la cottura di 6-7 ore nel forno a legna con vari gusti.

In contemporanea si tiene una fiera e si può assistere a spettacoli e musica in piazza.


Sagra della Castagna e Palio dei Carretti
Telefono 0575 658278
Dove: Montecchio Vesponi - frazione di Castiglion Fiorentino
Quando: Terza domenica di Ottobre
Orario: Intera giornata

Sagra della Ranocchia di Brolio- frazione di Castiglion Fiorentino
Telefono 0575 658278
Dove: Brolio - frazione di Castiglion Fiorentino

La sagra della ranocchia chianina Ogni anno a Brolio, frazione di Castiglion Fiorentino si svolge lo stand della sagra che propone, tutte le sere tranne il lunedì, piatti di rane fritte ed in umido, bistecca di vitella, grigliata di maiale e ottimo vino.

E' inoltre predisposto uno spazio gioco bimbi e la sala giochi. La manifestazione inizia il venerdi della penultima settimana e si protrae fino alla prima domenica di agosto per una durata di dieci giorni circa.

 

Sagra della Pizza (Castiglion Fiorentino)
Cellulare: 340.7414270
Dove: Campo Sportivo La Nave
Quando: dall'ultimo week end di giugno e la prima settimana di luglio

La sagra si svolge generalmente l'ultimo week end di giugno a partire dal venerdi fino alla domenica del primo week end di Luglio per una durata di oltre 10 giorni. Vengono proposte  molte spiacialità di pizza, birra fresca, aperitivi, discoteca all'aperto.

 

VALTIBERINA

 

Sansepolcro - Palio della Balestra
 Ogni anno la seconda domenica di settembre i balestrieri di Sansepolcro rinnovano la sfida ai rivali di Gubbio nella rievocazione del famoso Palio Della Balestra . In questa occasione Sansepolcro si veste dei colori di Piero della Francesca e, mentre squillano le chiarine, rullano i tamburi e sventolano le bandiere, in piazza Torre di Berta trionfa la festa che da secoli (le sue origini risalgono ai primi del 1400) ricorda il suo passato di libero Comune, continuamente impegnato a difendersi dagli attacchi dei Signori vicini.

Sansepolcro - Settembre Biturgense

 A Sansepolcro nel mese di settembre i colori, la musica, i sapori e le tradizioni si incontrano.
Realtà culturali, artistiche e folkloristiche danno vita a giornate di festa nelle strade e nelle piazze del centro storico del Borgo Toscano facendo rivivere alla città ed ai suoi ospiti lo spirito rinascimentale.
Le prime due settimane di settembre fino all'epilogo nella seconda domenica di settembre all'interno della città si svolgono concerti, rievocazioni storiche e giochi di bandiera.

Sansepolcro - Fiera di Mezza Quaresima 
La fiera di Mezza Quaresima è una fiera storica di Sansepolcro che si svolge per le vie del centro storico dal Giovedì alla Domenica della quarta settimana di Quaresima. Gli oltre 300 banchi di espositori rendono la fiera una festa alla quale non si può mancare e un'occasione dove poter comprare prodotti enogastronomici del Territorio e non solo.

 

Anghiari - I Cento Gusti dell'Appennino

 Il centro storico di Anghiari tra ottobre e novembre apre le porte all'appuntamento autunnale de "I Centogusti dell'Appennino".

Si tratta della mostra-mercato che Anghiari dedica al mondo dell'agriturismo e dell'enogastronomia per valorizzare le produzioni agroalimentari della Valtiberina Toscana e rivolto esclusivamente ai prodotti di alta qualità tipici della zona.
Ogni anno partecipano decine di aziende locali, le quali allestiscono i propri spazi all'interno dei fondi del centro storico unendo la caratterizzazione delle botteghe alla tipicità dei sapori.
I produttori in questo modo hanno la possibilità di promuovere i frutti del loro lavoro con assaggi e degustazioni di: farine, olio, vino, formaggi, salumi, ortaggi, miele, funghi, tartufi, conserve, marmellate e molto altro.

 

Anghiari - Fiera dell'Artigianato

La Mostra Mercato dell'Artigianato della Valtiberina Toscana, che si tiene annualmente tra fine Aprile e primi di Maggio, rappresenta il momento di conferma e promozione della vocazione artigianale di questa vallata, dimostrandosi uno degli appuntamenti più importanti ed attesi del Centro Italia. 
  
Anghiari - Tovaglia a Quadri
Cena toscana con una storia teatrale da raccontare in 4 portate.
E’ l’evento che si è conquistato un posto di rilievo tra le manifestazioni che si svolgono d’estate in Toscana. L’appuntamento ha come palcoscenico naturale la piazzetta del “Poggiolino”, nel cuore del borgo antico del paese” e si svolge ogni anno a cavallo di ferragosto.


CASENTINO

 

Pratovecchio - Festa della Birra

A fine Settembre popolarissima Bier-Fest di Pratovecchio.

Si potranno gustare prodotti tipici della tradizione bavarese e un boccale di Kauzen prodotta nei birrifici artigianali.

Potrete ascoltare la musica popolare tedesca con la banda ufficiale della città di Uffenehim. Il comune di Pratovecchio nel cuore del casentino è infatti gemellato da diversi anni con la cittadina tedesca bavarese. Come ogni anno è stato organizzato il servizio del trenino del casentino (Rete ferroviaria Toscana) che effettuerà tutte le fermate e in sicurezza riporterà le persone a casa.  

Ultima fermata prevista; la stazione di Arezzo.

 

Poppi - Il Gusto dei Guidi

Il "GUSTO DEI GUIDI" è un festival che si svolge ogni anno nell'ultimo fine settimana di agosto. In questi tre giorni il centro storico di Poppi cambia faccia. I caratteristici borghi porticati s'illuminano, migliaia di persone si riversano nel paese, fondi e cantine private chiuse tutto l'anno si aprono per trasformarsi in una sorta di enoteche dove sono presenti tutti i migliori vini toscani. Esperti sommelier sanno consigliare e rispondere ai visitatori.
Una cosa molto apprezzata di questo festival del vino, anche dagli astemi, è proprio l'apertura di fondi e cantine private degli antichi palazzi del paese, nonché di giardini interni a questi.

Si tratta di una Poppi segreta che in questo giorni si svela.  

 

Maggiona (Poppi) - Festa del Porcino

La Festa del Fungo Porcino è la manifestazione più importante organizzata dalla Pro Loco Moggiona.  La festa si tiene ogni anno nei giorni 14, 15 e 16 Agosto. Durante i tre giorni della festa sarà possibile degustare molte specialità a base di Funghi Porcini. Il menù include:

 

Polenta ai Funghi Porcini
Penne ai Funghi Porcini
Zuppa di Funghi Porcini
Funghi Porcini Trifolati
Funghi Porcini Fritti
Cappelle alla Griglia

Bistecca di Manzo
Bistecca di Maiale
Salsiccia
Patate Fritte

 

Talla - Sagra della Castagna e del Vino dolce

Una quantità di gente incredibile partecipa ogni anni, il primo novembre, alla Sagra delle Castagne di Talla e del vino dolce. Un occasione per assaggiare questo prelibato frutto preparato arrosto e alla fiamma con grappa, nonché un pezzo di baldino o castagnaccio, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino dolce.